mercoledì 2 aprile 2008

Ma non era la terra del sole?.... (e s'aranzada)

No.

La Sardegna non è solo terra di sole e di spiagge... e se qualcuno ne avesse avuto un dubbio, bastava che venisse con noi nel nostro piccolo viaggio di Pasqua.

Io e GG vorremmo riuscire a raccontarvi un po tutto quello che abbiamo fatto e visto (ufficio di mip permettendo) naturalmente sottoponendo le foto a severissima censura (siamo a quota 250 e passa) ...

03-fotografando fotografando

... e proponendovi le ricette di quasi tutto quello che abbiamo mangiato, assaggiato, visto..... e qui, se non siamo a 250 ci manca poco!
GG sta preparando (o potentissimo) con i suoi mezzi ipertecnologici, l'esatto tragitto percorso da Safira con le foto più significative, tappa per tappa! Così ve la vedete proprio la mia isola (e se avete una moto provate a starci dietro)!

Ci ha accolti, la Sardegna, un giovedì mattina a Golfo Aranci, con un alba freddissima e un vento teso (e freddo).
Cieli strepitosi, di un azzurro acceso quasi cangiante dove le nuvole e il sole giocavano a rincorrersi (alla fine hanno vinto le nuvole!)

06-Cielo o Zebra

I colori in questo periodo esagerano.
Se conoscete solo la Sardegna "estiva" l'isola in questo periodo vi sembrerebbe un altra.
Ad ogni curva il paesaggio può cambiare, perchè cambiano le conformazioni delle rocce e le fioriture.... solo l'asfodelo è costante e sempre presente.

00-Asfodeli
Porto Rotondo, Baia Sardina, tutta la strada verso Tempio,  è un susseguirsi di formazioni granitiche rosate che sembrano merletti di sabbia che toccano il cielo e il mare, coperte da una vegetazione verdissima (piove...) e da un mantello di ginestre selvatiche gialle!

01-un fiore per te
Il nostro amico AlexT pensava fossero mimose.... e invece no.... il profumo è inconfondiblie! Un misto di cisto, ginestre ed asfodeli!

Dopo esserci fermati a Tempio per fare colazione e scongelare le zampine ci siamo buttati "dentro", arrivando fino ad Osilo inerpicandoci in una strada che sale, curva dopo curva, senza incontrare nessuno (o quasi), con un panorama completamente diverso, dove l'asprezza delle altrure della costa si sostituisce agli altopiani smussati dal millenario tempo di questa terra.

00-Panorama Osilo
Se si è fortunati e il cielo è terso (non è stato il nostro caso) dalle alture di Osilo si arriva a vedere il mare della costa occidentale!

Stremati da cotanto viaggio e dal freddo freddissimo (ma non era la terra del sole?) siamo arrivati, umili pellegrini, ad Osilo-city.... dove tappa obbligata è la pasticceria Cooperativa OZ-EL (V.le S.Antonio, 3).
I dolci li non sono solo buoni, sono una filosofia, sono caldi, colorati, ti soddisfano l'anima (e non potete vedere il sorriso ebete stampato sulla mia faccia mentre ricordo...)

00-I dolci di Osilo

Abbiamo fatto il pieno di: formaggelle, pabassinos, tilliccas, amaretti, giarminu, e stuzzicherie varie sempre di questa specie.

(sospiro...) ... (grosso sospiro...)

Dopo di che, rifocillati e riscaldati, siamo ripartiti alla volta di Sassari, dove abbiamo fatto un'altra piccola doverosa tappa in un negozietto sotto la casa isolana di GG, dove abbiamo preso altre formaggelle (questo dolce in sardegna è diffusissimo ed è diverso ad ogni curva, cambiando nome e composizione... ma ne parlerò ancora), s'aranzada (di cui poi vi darò la ricetta per premiarvi della lettura) e formaggi.

Da Sassari ad Alghero, a pranzo alla focacceria Milese (se cercate su google la pluritrovate).

00-Il Milese

Che detto così....  una focacceria, dopo tutte le meraviglie viste e mangiate, è un po riduttivo... ma il Milese è il Milese!
Il pane cotto a legna, i pomodi di Alghero, una cremina inventata dalla signora Maria..... un panino si può riprodurre, il Milese si deve solo mangiare!

00-Focaccia

Dopo placato il nostro pitoncino solitario (perchè il nostro non è più un semplice verme.... dato quello che riusciamo a mandare giù), visto che il sole sembrava aver vinto la sua battaglia (speranze vane!) una puntatina a Capo Caccia andava fatta.
E le motine hanno riposato godendosi il sole e l'aria del mare!

02-Moto al Mare
Ma già le nuvole si addensavano e quindi i nostri eroi, GG, mip e AlexT, hanno ripegato per la rapida 131, che ci ha portati fino alla casetta della mamma di miciapallina, piccola e in riva al mare!

Tralascio il freddo (ma non era la terra del Sole?) e la fame che avevamo all'arrivo a Capitana, alle otto di sera, mentre vi anticipo che la mia mamma ci ha scaldato con "Pani frattau"..... ma quello ve lo lascio a domani (ufficio permettendo)!

La ricetta di oggi, già trattata anche dall'amica Aiuolik nel suo blog è:

S'Aranzada Nugoresa

07-S'Aranzada
Come si dice in sardegna "centu concas, centu berrittas" che tradotto letteralmente vuol dire "cento teste cento cappelli".... ognune dice la sua e ogni famiglia si fa la sua, ma su questo dolce, semplicissimo nei suoi ingredienti, ma lungo nella preparazione, le "teste" concordano.
C'è chi dice che è SOLO nuorese, ma si trova anche a Orune (che però sta li li.... vicino vicino) e nei paesi intorno... quindi Nuoro.
C'è chi dice che le bucce dell'arancia devono stare a mollo un giorno, chi due, addirittura tre, chi le fa sobbollire e poi cambia l'acqua più volte..... ma sono tutti concordi nel dire che la preparazione è lunga.
Provate poi a proporre questo ciuffo arancione con pinoli e uvette, ed otterrete una sollevazione popolare!

La mia ricetta è quella che ha sempre usato la mia mamma e ve la propongo perchè ci sono molto affezionata e perchè in questi ciuffi dolci e profumati, vedo il lavoro delle mani della mia mamma, chiunque li abbia fatti (e infatti ne avevo già parlato anche su cooker.net)!

  • 500 gr. di scorza di arance
  • 500 gr di miele
  • 100 gr di mandorle sgusciate
  • 100 gr di zucchero semolato

    05-Aranzada
    Dopo aver sbucciato accuratamente le arance, togliendo tutta la parte bianca, la scorza va tagliata a striscioline sottili ... anche di più (mamma, adesso io uso il rigalimoni.... molto più tecnologic-style).

Mettere le striscioline in una zuppiera in abbondante acqua fredda e lasciarle a bagno almeno un giorno, cambiando l'acqua un paio di volte.

Scolarle con cura e "strizzarle" tamponandole con un tovagliolo per togliere più acqua possibile.

Controllare il peso e pesare un uguale quantitativo di miele.

Tagliare a filetti sottili sottili le mandorle (pelate), che passerete sulla placca del forno fino a farle tostare leggermente (non fatele scurire).

Versare il miele in una casseruola, unire le scorze di arancia e cuocere a fuoco moderato per circa 1/2 ora (le scorze assumono un colore arancio brillante intensissimo).

Si aggiungono le mandorle mescolando ancora per 5 minuti.

Aggiungere lo zucchero, si mescola ancora,  e si toglie subito il recipiente dal fuoco.

Versare s'aranzada su un piano liscio (se siete fortunati avete il bel ripiano di marmo) livellarla e lasciarla leggermente raffreddare.

Poi la tagliate a pezzetti.

Se ne rimane (SE...) la potete conservare al fresco (se..... se.... ) per qualche giorno.

Pea

E mentre la piccola micia vecchietta isolana, la chiara Cassiopea, scaldava le sue zampine al caldo del camino, noi bipedi motociclisti ci scaldavamo alla tavola della mia mamma.... se vi va, domani vi racconto il resto!

... to be continued

31 miagolio:

thecatisonthetable ha detto...

Non ero mai stata in Sardegna. A fine gennaio ho fatto 2 giorni di "viaggio di lavoro"... bella... cibo indimenticabile... Alghero un gioiellino...

miciapallina ha detto...

thecat......
La Sardegna d'inverno, o in prima primavera è davvero un gioiello!
Si lo so, sono decisamente di parte, ma non posso farne a meno!
e dal Milese sei passata?
nasinasi

Sabrina ha detto...

Ciao MiciaPallina,
leggo sempre avidamente le tue descrizioni della ns isola perchè sembra ancor più bella di quanto sia :)
ma sai che pure io ho la casa dei miei a capitana vecchia!?!?!?...adoro quella casetta per tantissimi motivi.....aspetto con ansia il resto del racconto del viaggio
a presto
Sabrina ( cagliari )

miciapallina ha detto...

sabrina
Che bel complimento mi hai fatto.... grazie!
Allora riesce a trasparire dalle mie parole tutto l'amore che provo per la Sardegna!
Se stai anche tu a Capitana magari riusciamo a vederci la prossima volta!
Io sono quella cicciona, vestita da scarafaggio con la moto argentata!!!
nasinasi

Pupina ha detto...

Sì, si, sì...tutto bello, tutto buono, i dolcini bellissimi e buonissimi... Ma vogliamo parlare di Cassiopea nel camino?! AMOOOOOREEEE bello lei!!!

P.S: Milese e dolcini mi son rimasti qui (dove "qui" sta ad indicare di traverso nel gargarozzo)... Si era capito???

Mewwwww

Alex e Mari ha detto...

Bentornati ufficialmente!! Ma sai che mentre stavo a Zurigo con la neve e vedevo in TV le previsioni per l'Italia pensavo a voi in moto e mi dicevo "speriamo che non si bagnino troppo". Ho letto da Aiuolik che hai avuto pure la febbre. Mannaia. Cmq da questo tuo post traspare tutto l'amore per la tua terra ed è bello tornarti a leggere. Io cmq sulle foto non vedo nssuno scafafaggio ciccione :-) Un bacio grande, Alex

salsadisapa ha detto...

ci va ci va ci va di sapere anche il resto!!! :D che bel viaggio miciapalla! e quanto amo la sardegna... ci sono stata una sola volta ma da allora è sempre con me (sai che mangio praticamente solo pane carasau???)
grande bacio =^_^=

Valeria e Marco, ovvero i Filibustieri ha detto...

Micia, che bel racconto di viaggio! e che gola mi ha fatto s'aranzada (a quest'ora poi, dopo un ora di piscina...)
Io non sono sarda, quindi non di parte, e concordo la Sardegna in inverno e primavera è bellissima. Quando non piove l'aria è tersa, che di più non si può, e anche il vento che molti non amano, ha una sua bellezza salata...
I colori della natura, grazie al vento e all'aria tersa, sono esplosivi, quasi accecanti... e i profumi delle strade tagliate tra le rocce, inebrianti...
bella bella bella...
mi manca Alghero, mai vista... ma prima o poi...
bacinasi in attesa del resto del racconto

Viviana B. ha detto...

Miciottola mia, meno male che sei tornataaaaa!!! Mi sei mancata tanto tantoooo!!!
Che ma-gni-fi-co racconto di viaggio e che bellissime foto!
Quando ho letto le parole "Baia Sardinia" ho avuto un tuffo al cuore...
Poi, va beh, altri sussulti li ho avuti leggendo di formagelle, pabassinos e della Focacceria Milese, ma per altra (intuibilissima!) ragione... :-P
Struscio il naso raggiante! Bentornataaaa!!!

campo di fragole ha detto...

Che invidia!! Quel pane mi ha fatto venire un fame...
Eh, eh quel micio sa il fatto suo eh??

LA CONIGLIA ha detto...

il milese....ci ho una voglia adesso!!!! Ah micia come mi è dispiaciuto non vederti, ma non ti ho nemmeno vuluto disturbare ulteriormente al telefono...se ti può consolare solo oggi è rispuntato il sole della terra del sole!

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Splendidi paesaggi e che golosità !!!! mi si è aperto un "buchino" allo stomaco !!!!!

miciapallina ha detto...

Pupina
DAi, che dal Milese ci si può andare insieme!
Troviamo il sistema/modo e partiamo!
Ti/Vi devo far vedere un mucchio di cose!

Alex
Lo scarafaggio motociclista cicciose in questo momento scrive sul bolg! Le foto mentono assai!
Abbiamo preso vento, pioggia, abbondanti grandinate e anche la neve...... che ci posso fare?

Salsina bella
Allora la ricetta che pubblico domani (capo permettendo) è tutta da dedicare a TE!!!

Valeria
La SArdegna, come sai, è terra di vento. E' aspra e Dura. E' salata e forte. Io la adoro!

Vivana B.
Se il tempo ci avesse assistito avresti visto anche altre foto.... invece da li in poi ha iniziato a diluviare!

nasinasi

miciapallina ha detto...

Campo di fragole
Sapessi a me!!!
Ogni ricordo di questo viaggio perseguita le mie papille gustative inondandole ogni 3X2!!

Coniglietta
E' andata così, ma torno presto!
Fai attenzione! (e per la carriera da CC ci stai pensando? ihihihihihih)

alchimista
Il mio buchino nello stomaco è diventato una voragine solo a parlarne!!!

nasinasi

fatabugiarda ha detto...

Io nn credo di essere in grado di insegnarti.. io stessa devo ancora imparare molto...

La sardegna.. quanto mi manca.. nn vedo l'ora di poterci tornare..
ma ti ho mai detto di quando abbiamo fatto le seadas burro e pepe???? [Ovviamente bollite e mangiate come un primo..]

La mia euforia odierna era appunto causata dalla notizia che domani arriva lo scafandro per la reflex..

:DDDDDDDD

Mamit ha detto...

Noi in Sardegna ci siamo stati 2 volte, d'estate, con altre 5.693.679.467.445 persone, e non possiamo certo dire che conosciamo la Sardegna o che abbiamo visto quella "giusta", quella "vera" ...e sto talmente rosicando, leggendoti, che devo sputare un po' di veleno e chiedo, molto perplimuta: ma perchè sei passata da Baia Sardina??? Baia Sardinia è molto meglio ...:-)))
perdonami, l'invidia è una brutta bestia e porta a galla il peggio di noi stessi medesimi ..

Continua, continua, così mi verrà un fegato tanto ..

Mamit roditrice

Aiuolik ha detto...

Bello questo racconto...per me che conosco l'isola sembra di essere con te...e poi noi la moto ce l'abbiamo anche per cui virtualmente ti seguiamo!
Aspetto il seguito del racconto ;-)
Ciaooo,
Aiuolik

Aiuolik ha detto...

In trattoria ci sarebbe un premio per te :-)

Alex e Mari ha detto...

Ups, anche da me c'è un premio per te ... credo lo stesso di Aiuolik :-) Un abbraccio, Alex

yokikoli ha detto...

siete venuti in visita nella mia Terra!

Posso garantire che tutto quello che hai scritto è la pura verità...la Sardegna cambia ad ogni angolo...non esiste sola la Costa Smeralda...Ci sono posti..paesaggi paesi da scoprire...anche se alle volte fanno un po "paura" ....la Sardegna è magica in ogni stagione....ognuna ha un suo particolare!! :)

buona giornata Martina

Gallinavecchia ha detto...

Che bella vacanza! Nonostante il freddo vedo che la bella terra sarda si è mostrata in tutto il suo splendore e che anche le papille gustative hanno avuto il loro premio. Mi hai fatto venire una gran voglia di vacanze e anche di vedere la Sardegna in primavera... chissà che prima o poi...
Bacione e bentornata :-)

CG ha detto...

Oddio che voglia di tornare!
Bentornata a te..proprio adesso Penelope è sotto i ferri..

miciapallina ha detto...

fatabugiarda
Le Seadas con burro e pepe? non so se rabbrividire o essere tentata!
Ma allora, se ti manca così tanto la Sardegna, quando è che organizziamo la cosa?
Facciamo uno scambio, qualche insegnamento (e puoi.... te lo dico io, puoi.... ho giusto un paio di migliaia di domandine...) con qualche dritta sulle location!!!

nasinasi curiosi

miciapallina ha detto...

Mamit
Be..... a tutto si può porre rimedio!
Dimmi solo come e quando e ti porto io a fare un giro "chez moi"!!

Aiuolik & Alex
Mi sento davveroonorata e commossa.... ma sarà per il mio incedere "elegantissimo"? per il fondoschiena "esile e slanciato"?
Grazie...... mip commossa

yokikoli
Io sono di Cagliari e GG di Sassari..... abbiamo in comune una terra arcana e magica!

gallinella mia bella.....
Quello è stato il solo raro ed unico momento, poi la mia terra ha deciso di far vedere l'altra sua faccia!
Ma noi ci siamo consolati sostituendo il presunto giro turistico/stradale con un giro gastronomico non da poco!

nasinasi

miciapallina ha detto...

cg
Per favore non lasciarmi in pensiero e tienici aggiornati!
Penelope ormai è di famiglia!
nasinasi e codine incrociate

marihornet ha detto...

miciiaaaa!!! ciao, a voi è andata decisamente peggio, e la sua 999 aveva un fusibile indisposto! il meeting è previsto 25-26-27 aprile, ho chiesto se dove alloggiamo noi ci sarebbe posto per voi, attendo notizie...MA ALLORA CI SI VEDE???? momamamia, chebbello!! a risentirci!

elisa ha detto...

che meraviglia queste foto..bravi mici!

Viviana ha detto...

che postiiiii!!!!
bentornata alla gatteria più amata del web!
che bella la foto del cielo a pecorelle :D poi l'acqua a catinelle è arrivata? hi hi hi
baci baci baciiii
(ps... per mettere questo commento sto sbagliando 2000 volte la parola da verificare... sono sempre difficilisssimeeeeee, questa di adesso sempbrerebbe xodkwpm e poi c'è un'ultima lettera non meglio identificata... mi sa che vado alla 2001 tentativo ah aha h )

thecatisonthetable ha detto...

Cos'è il "milese"?! Scusa, ma con la geografia non sono MAI andata d'accordo.
Cmq... purtroppo ho avuto zero tempo. Siamo arrivati su Alghero, e siamo rimasti meno di 2 giorni. Per fortuna ho avuto almeno il tempo di magiare in posti splendidi... Chissà, magari torno presto...
Nasinasi a te!

miciapallina ha detto...

Marihornet
Fortunelli voi!
Il nostro danno è decisamente peggio. Solo ieri sera la BMW ha dato l'ok alla riparazione, e ora aspettiamo il pezzo!
Speriamo di farcela per il 25, ci piacerebbe tantissimo!
Brummmmmmmmmmmmmmmmmmm

pallina in astinenza biruote!

miciapallina ha detto...

Elisa
Le foto non sono il massimo, ma ci vorrebbe davvero un artista per poter rendere alcuni dettaglii!
La natura è davvero stupefacente!

Viviana
Non solo è arrivata l'acqua a catinelle.... è arrivato il diluvio e anche di più!
Nel racconto tralascio le parti più HARD del giro!

TheCat
Il Milese è uno splendido posto sulla piazza di alghero, dove fanno una focaccia particolarissima..... buona, enorme, buona buona buona!
L'insegna sta nella foto!
Torna presto e ti do tutte le cartine!

nasinasi

 
/// Accettazione Cookie -> /// – Stile del Banner –> ///– Script dei cookie –> ///– Gestione barra dei cookie –> /// Accettazione Cookie – Fine –>