mercoledì 28 ottobre 2009

Condivisione v/s Appropriazione

Visto che il copia incolla è sempre una pratica comune, visto che il plagio porta al successo, visto che “quello che viene pubblicato nella rete è di tutti”…. allora io mi permetto di copiare (dietro autorizzazione) il bellissimo post di “Cuochi di carta” (qui per l’originale) che spiega senza troppe parole, come farei io invece, cosa sta succedendo nella rete in questi giorni e perché.

Lo copio perché è bellissimo e io non avrei potuto fare di meglio (ecco…. ad ognuno i suoi meriti).

Profumo di lievito

Questa foto l'abbiamo presa da Adriano e, com'è normale lo citiamo e linkiamo il post originale.

Questa è una delle basi della netiquette (le leggi non scritte che regolano la convivenza in rete) ed una delle prime cose che si dovrebbero imparare quando si comincia ad usare internet in modo creativo ma... ad Adriano come purtroppo ad altri è capitato un (a dir poco) increscioso incontro con una persona che queste regole di semplice buona educazione e correttezza proprio non le vuole capire

Kat e Remy

….. …….

Grazie Cuochi.

Detto questo vi consiglio solo due cose.

La prima è andare a leggervi questo meraviglioso articolo di Sigrid su questo argomento, e anche questo di Stella di sale, e ancora Fior di Sale che ha creato un “aggregatore” di segnalazioni pubbliche proprio sui plagi.

No… non sono spuntati sull’onda dello sconforto di oggi… risalgono a marzo dell’anno scorso!

La seconda è di fare attenzione… ci sono Social Network che ci danno una grande visibilità, una bella pubblicità… ma se volete pubblicare una vostra foto o il link ad un vostro post leggete bene le condizioni di utilizzo prima di cliccare sopra “ACCETTO”.

Perché facendo quel clic state mettendo una firma su un contratto e quel Social Network diventa padrone delle vostre cose, permette a chiunque di usarle e (peggio ancora) può usarle per i suoi fini (all’interno della legalità) anche senza avvertirvi.

Ad Adriano, a Lydia, e a tutti i troppi amici o meno che questa “COSA” hanno subito, la mia solidarietà!

nasinasiinc….arrabbiati

10 miagolio:

Saretta ha detto...

I tuo commento dagli Scribacchini è stato uno dei più belli ed utili letti in giro.Mi sono permessa di citarti anche nel mio post di oggi, grazie!!!
una bacione solidale

miciapallina ha detto...

wow!!!
Citata addirittura!
nasinasi orgogliosi

Geillis ha detto...

Hai ragione, bisogna stare attenti a tutti questi aggregatori...io ho rifiutato parecchie proposte di pubblicare cose mie, perchè è vero che danno visibilità, ma è anche vero che a loro non costa nulla e ci guadagnano lettori...
Per questo con Blog di Cucina ci siamo state attentissime, in questo campo, chiedendo sempre il consenso scritto prima di pubblicare qualcosa!

Anche a me hanno scopiazzato una ricetta con foto e tutto, e si è pure arrabbiata quando gliel'abbiamo fatto notare, pensava di avermi fatto un piacere, figurati!!

dada ha detto...

Nasinasi arrabbiati, adesso vado a vedere i cuochi.
Tutti gli altri articoli me li ricordo benissimo purtroppo e apparentemente l'onda d'urto non si ferma.
Hai fatto bene a metterci in guardia sugli aggregatori (tra l'altro mi stai ricordando che mi devo diiscrivere da uno :-)
Nasinasi

miciapallina ha detto...

Geillis ho imparato a mie spese che spesso (non sempre ma spesso) le cose più veloci e facili nascondono delle insidie.
E parlo nello specifico di un Social Network che va per la maggiore adesso, dove tutti pascolano tranquillamente e che però ha quella clausoletta ben nascosta.
Parlo di una foto di una bimba, messa perchè tutti gli amici del gregge la conoscessero (ed è una cosa bellissima questa possibilità) e che alla fine è stat pubblicata da un giornale in una pubblicità... e non si può fare nulla.
Io mi domando, se abbiamo un bel blog o un sito di cucina (o di altro, come nel caso della Gatteria) perchè pubblicarlo "anche" su .... su quello?
Solo per avere più visibilità, credo, ma così si perde il possesso delle nostre creazioni.
E' vero, tutto ad un tratto schizzi da 4/5 visite a 100 e più... ti contattano i grandi marchi, ti trovano tutti... BELLO!
Ma intanto tu hai perso la proprietà di quello che hai fatto.
mumble mumble.... ne vale la pena?
Chissà.....

miciapallina ha detto...

Dada, non credo che l'onda d'uto si fermerà... copiare è il mestiere più antico del mondo (insieme a quell'altro!)!!!
eheheheheheheh
E non voglio fare di tutta l'erba un fascio, capiamoci bene.
Ci sono degli aggregatori splendidi e seri... bisogna solo leggere bene le clausolette in fondo ai contratti che firmiamo.
Come sempre daltronde.
nasinasi

Artemisia Comina ha detto...

bello questo blog, micia :)

Lo ha detto...

ciao bella miciapallina...grazie per essere passata da me e per il dolce commento...ovviamente concordo con te per questi brutti comportamenti
un abbraccio
p.s. io adoro l'arancione: ho un gatto così!

fiOrdivanilla ha detto...

sono con tutti voi.. :( che tristezza quelle persone (vedi Moroni ma non sarà né la prima né l'ultima purtrppo).. sono povere "dentro".

un saluto
Manu

miciapallina ha detto...

Artemisia santamammadeifelini come sono contenta di vederti qui!
Felice che ti piaccia la nostra casetta, posso offrirti un pezzetto di torta? Ho appena sfornato una torta di mele e pere buona buona...

Lo è bello vedere che in molti blog di cucina pullulano i mici!
Evidentemente c'è qualcosa che ci accomuna tutte e tutti.

fiOrdivanilla, vero, sono persone "povere dentro" ma fanno del male!

 
/// Accettazione Cookie -> /// – Stile del Banner –> ///– Script dei cookie –> ///– Gestione barra dei cookie –> /// Accettazione Cookie – Fine –>