giovedì 26 giugno 2008

Una birra con codina e baffetti

--
(... come giocare ai piccoli alchimisti saltellando fra le bolle!)


La Birra!

Bionda o Rossa, chiara o torbida, amara oppure no, la birra è una bevanda davvero bella e affascinante.
Ha una storia meravigliosa, di oltre 5000 anni, che ci riporta addirittura alla Mesopotamia e all'Antico Egitto.

Fare la birra in casa, l'homebrewing (accipicchia pallina come parli tecnica!) ci intrigava davvero, non facevamo che parlarne.
Come per il pane.
Farina, acqua e lievito che con il fuoco si trasformano in un alimento stupefacente.
Non vi sembra un alchimia.
E con la birra?
Si tratta di acqua, orzo, luppolo e (sempre) lievito, che attraverso diversi metodi si trasformano in birra.
Una varietà quasi infinita di birra.

Se qualcosa ci prende così, in effetti noi non opponiamo troppa resistenza!

Quando GrandeGatto e miciapallina si sono trasferiti a vivere alla Gatteria hanno deciso di provarci!

Abbiamo studiato!

Ci siamo messi a leggere e spulciare, soprattutto per quanto riguardava i due aspetti che ci stavano più a cuore, gli aspetti legali e la salute (avete presente il botulino nelle conserve alimentari fatte in casa.... ecco.... cose così)!

Non vi tedio, perchè la birra fatta in casa è divertente e non noiosa ma vi cito i link agli articoli che più ci hanno aiutato così se vi interessa potete leggerli.
Per esempio
fatevi un giro da Maxbeer, oppure su Fermento Birra. E se poi vi punge la voglia, procuratevi l'attrezzatura adeguata (costa veramente pochissimo, parola di miciapallina) e iniziate a giocare al piccolo birraio!
Il nostro Kit l'abbiamo acquistato da Pinta.it.

In assoluto la cosa più importante, forse l’unica cosa davvero su cui fare attenzione estrema, è che ogni cosa che si usa in questo giochino deve essere lavata benissimo e sterilizzata!

D'altronde si tratta di fermenti….. e giocare al piccolo alchimista con batteri e particelle non ci sembra “simpatico” (poi magari al posto della birra stappate un animaletto verde a pois gialli che vi fa le boccacce e fila via!).

La sera che nostri amici-mici Pupina e l'Avv, ignari di ciò che li aspettava, sono venuti alla Gatteria per mangiare l'ottimo polpettone di MammaGatta (scherzetto) si sono trovati invece nell'antro di un birraio!
E siccome ormai era un anno che non prendevamo in mano l'attrezzatura ed eravamo un pochino imbranati (ma questo è normale da noi!) ci siamo ammazzati dalle risate (e te pareva)!

Comunque, alla fine siamo riusciti a sciogliere il Malto nell'acqua (lo sapete che la birra cambia gusto a seconda dell'acqua che viene usata?) con tutte le sue belle cosettine e tappare l'intruglio vivo, ma ancora addormentato, nel fermentatore (che è quel bidone bianco che avete visto sfocato qua sopra).

Dopo poche ore dal gorgogliatore (lo vedete? Sta in cima al bidone e ha la forma di un alambicco trasparente con le pallette) già iniziavano ad uscire i primi "glugluglu"!

Evvai!

Il lievito ce l'ha fatta ancora!
Signori e Signore, è in partenza sul primo binario l'espressso per... GG, ma che birra stiamo facendo???
A si! Una Irish Stout!

Sentite cosa dice l'eti
chetta di questo malto: "... prodotta con malti torrefatti e con aggiunta di caramello, da cui il colore scurissimo quasi nero. Maestri nel produrre questa tipologia sono gli Irlandesi, i quali esportavano questa bevanda oltre due secoli fa nella Russia zarista, che la considerava una bevanda per riscaldarsi durante il lungo inverno, prendendo il nome di Imperial Stout. In una cittadina Irlandese esiste un celebre festival gastronomico a base di Stout e ostriche, singolare accostamento."....

Che devo dire, a me queste cose qui mi commuovono!
Ma procediamo…… oggi siamo troppo romant
iche!

Passata una settimanella di gorgogliamenti della nostra nuova amica, che se ne stava nel suo fermentatore bella bella, in piena mostra in salotto (e si… la Gatteria è decisamente una casa atipica) il “mosto” di malto è pronto ed è giunto il momento di imbottigliare (previo controllo della giusta gradazione alcolica con densimetro).

I grandi preparativi......

Lavate e sterilizzate la mattina un “certo numero” di bottiglie (20/23 litri)

MammaGatta e GG iniziano a mettere lo zucchero, bottiglia per bottiglia.

Questo zucchero “aggiunto” serve per fare iniziare la seconda fermentazione, quella che poi produrrà le bollicine. In termine tecnico si dice “carbonazione” della birra….. ma a me piace di più “frizzichio”.

Naturalmente non bisogna eccedere nell’aggiungere questo zucchero, altrimenti c’è il rischio che le bottiglie esplodano. Per fortuna esistono tabelle ben calcolate….

E poi nel nostro kit ci sono anche i misurini (eheheheh… la moderna tecnologia!).

Fotografare le zampine di GG in questa delicata procedura...c’è la macchinetta… riuscire a prendere i granelli mentre scorrono… NON HA PREZZO.

Pronte come soldatini tutte le bottiglie, miciapallina passa alla fase divertente del giochino.

Travasare il mosto fermentato nelle bottiglie, che poi GG provvederà a chiudere con la tappatrice.


Bisogna fare molta attenzione a non smuovere il lievito che si deposita sul fondo del fermentatore per “sporcare” il meno possibile la birra che si travasa.

Fatto!

Adesso la birra sta riposando da una settimanella, questo fine settimana gli mettiamo le etichette e la trasferiamo in un posticino più fresco della casa, dove starà almeno un mese.

Più tempo si aspetta la sua maturazione più sarà buona.

Quest’anno siamo stati presi in contropiede da troppe cose e abbiamo iniziato tardi.

Per produrre una birra che sia gradevole da bere in questo periodo avremmo dovuto iniziare ad aprile, massimo a maggio.

Ma la nostra Irish Stout e “invernale” (che c.... fortuna!).

Sono stata prolissa (ops!) e me ne scuso!

Volevo aggiungervi un paio di ricettine in cui uso la birra….. ma poi sto coso diventa un romanzo e voi mi fate le pernacchie!

Però vi prometto che lo farò al più presto (no... non le pernacchie... le ricette!).

Noi continueremo a produrre ancora (una volta partiti e chi ci ferma!), Voi siete invitati TUTTI a fare festa chez nous!

La birra scorrerà a fiumi, GG farà il bbq, balli, dolci, gatti e chi più ne avrà più ne metterà!

Prosit!

Nasinasi frizzantini

p.s. a miciapallina la birra non piace, quella che si vede nei miei bicchieri è succo di mela con acqua gasata!

p.s. le foto sono del 2005. Adesso siamo più cicciotti e vecchiarelli.... ma sempre pazzi!


20 miagolio:

Alex e Mari ha detto...

Ma che bella che sei vestita con il Dirndl!!! Hai tutti i requisiti per venire in Germania. Noi due ci beviamo dei gran boccaloni di Schorle (succo di mele e acqua) e a GG gli facciamo fare la degustazione della birra locale!
Bellissimo questo post (come tutti i tuoi post del resto). Sono sempre affascinata dalle cose fatte in casa con tanta passione. Bravissimi.
Un bacione one, Alex

miciapallina ha detto...

Alex... si quel vestito è uno splendore!
Siamo stati due anni di fila a Rosen...non mi ricordo che per la festa della birra a Settembre, con il gruppo dei motociclistici.
Ci siamo divertiti come matti e io mi sono letteralmente innamorata del vestito!
Il secondo anno Piero me lo ha regalato!
tutto completo, zoccoli, calze, sottogonna inclusa!
L'unica cosa buffissima è che poi li alla festa mi scambiavano per una "di li" e io di tedesco non capisco nulla, con gran divertimento del nostro Socio Settentrionalissimo che è di li!!
Credo di aver riso davvero fino allo sfinimento!
Adesso devo dimagrire qualche kiletto (oddio.... 7... 8?) per rientrarci, ma mi sto organizzando!
Questo fine settiman vediamo di chiarirci le idee in fatto di date.... poi ci aggiorniamo!
Un salto da te DEVO farlo!
nasinasi ronronanti (haipresenteitrattori?)

david santos ha detto...

Ciao Miciapallina, come và? Spero tutto bene per te. Buon lavoro. Un abbraccio e un buon fine settimana

k ha detto...

Ma grande! Per le foto, per il vestito, per la spiegazione :-)))
complimentissimi tesora :-***

miciapallina ha detto...

K, bentornata!!!
E si, quelle foto sonoproprio carine!
In quel viaggio ci siamo davvero divertiti Tanto!
E non hai visto quello naso a naso con l'iguana!
Poi sono stati due anni difficili.... ma adeso ci riprendiamo!
O si che ci riprendiamo!
nasinasi

miciapallina ha detto...

david
Ciao, buon fine settimana anche a te!

Valeria e Marco, ovvero i Filibustieri ha detto...

Non ci posso credere! pure la birra fate! accidenti, ma voi due siete fantastici... per non parlare della Micapallina che beve la birra vestita con il... com'è che si chiama? Dirndl!
Micetta bella, scusa se sono così assente ultimamente, ma le giornate sono piene piene, ed è già tanto se riesco a leggere qualche post...
Ti abbraccio stritolantemente...
bacinasi

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Anche Marco è da un anno che sta in fissa con la birra fatta in casa. Se mi dai tutte le indicazioni di cosa devo comprare gli faccio trovare il kit per il suo compleanno (i primi d'agosto) Baci Laura

La Cosa ha detto...

Che voglia che mi hai fatto venire Micia, ma io sono pigra ed andrò a trovare il mio amico Agostino,Mastro Birraio titolare di uno dei primi birrifici artigianali in Italia.

HEHEHEHEHE

Alex e Mari ha detto...

In effetti sembri una bavarese doc! A Rosenheim? Ci fermavamo sempre a pernottare lì quando facevamo il viaggio da Roma al nord della Germania per andare a trovare la mia nonna tedesca. In Baviera ci sono dei posti splendidi, da favola.
Ma anche qui non si scherza: quindi vi aspetto. Conta che io sono qua luglio e agosto! Baciotto
Alex

miciapallina ha detto...

Valeria.... be, pastrocchiando con i lieviti, una cosa tira l'altra!
E fare la birra (almeno quella semplice semplice, da Kit) non è complicatissimo.
Quella che sto bevendo non è MAI birra (nononononono) ma una cosina buonissima fatta con acqua frizante e succo di mela!
non preoccuparti se sei assente!
Busso io da te mentre sei impegnata!
nasinasi

miciapallina ha detto...

Laura, si si sarebbe un bellissimo regalo!
Noi il Kit lo abbiamo comprato in un grosso magazzino molto fornito, ma se vai sul sito che ho indicato
www.pinta.it
lo vendono anche per corrispondenza!
E poi, per qualunque cosa, ci trovi!
Figurati!
Se lo dico a GG quello è capacissomo che si fionda per fare la prima birra insieme!

nasinasi e bollicine

miciapallina ha detto...

La Cosa.... vabbè, quando vai dal tuo amico fai un fischio, capace che arriviamo anche noi! (per certe cose sempre pronta la motina)

Alex si si, Rosenheim, proprio quella!
Abbiamo un nostro carissimo amico che abita li, ed è li che ho comprato il vestito!
Abbiamo visto sulla cartina che hai postato dove sei, e pensa che noi eravamo arrivati fino a Colmar... poi abbiamo girato per Stoccolma!
Quest'anno dobbiamo davvero riuscire a venire!
Abbiamo un motivo in più adesso, TU!

nasinasivaligiati

Morrigan ha detto...

Posso prenotare una bottiglietta!!! ^___^
Bravi!
E ... glu, glu,glu
Miao

Anonimo ha detto...

meraviglia delle meraviglie!!!
La mia bevanda preferita fatta dalla MICIA!!!la devo provare!!!!
PS: siete belli pure adesso!!
a presto!!
cg

miciapallina ha detto...

Morrigan
La birra sarà pronto fra un mesetto... si potrebbe organizzare una "simil festa della birra"!!
Noi siam qui!

CG
E certo che la devi provare!
Non avevamo detto che si poteva fare "tappa alla gatteria"?
su su..... che organizziamo un bel bbq (rigidamente serale viste le temperature) con birra a fiumi, annessi e connessi!

nasinasi "alticci"

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Grazie Mille per la dritta!!!! Produciamo la birra insieme????? Baci Laura

Laura ha detto...

Anche Luca l'ha fatta per un pèo' di tempo ed ora che avremmo spazi più consono non ci is diletta più. Io usavo il lienfito di avanzo della birrificazione per pane e pizze, anche se l'utilizzo è tutto sperimentale perchè non ci sono indicazioni in giro.

Gatadaplar ha detto...

Anche noi facevamo la birra tempo fa!!!!! Il Compare e il maritino della sua Cuginotta!!!! Non ti dico i giri per recuperare le bottiglie... e la vasca piena per staccarne le etichette... e di nuovo piena di loro a testa in giu' (le bottiglie non gli òmmini :DDD) ad asciugare...
Proprio poco tempo fa dicevano di volerci riprovare... ma il maritinoCuginotta dovrà recuperare il fermentatore da un amico al quale lo ha prestato anni fa... speriamo torni a casa :DDD
PS: bellissimo il post del vostro anniversario! mi sono commossa...
Baci =(^.^)=
PPS: ma quel vestito tedesco-tirolese l'avevi noleggiato o comprato? bellissimo!!!!

Gatadaplar ha detto...

ops!!!! ho letto ora tra i commenti che adesso è tuo il vestito!!!! complimenti! ^____^

 
/// Accettazione Cookie -> /// – Stile del Banner –> ///– Script dei cookie –> ///– Gestione barra dei cookie –> /// Accettazione Cookie – Fine –>