venerdì 25 maggio 2012

Pepe

Le creature speciali arrivano in punta di piedi; ma quanto rumore nell’anima quando se ne vanno…
(A.De Pascalis)

RP-DSC03214 

Ho letto questa bellissima frase nella bacheca di un’amica proprio in un momento in cui nella nostra anima c’era tantissimo chiasso…
Lui è Pepe, arrivato alla Gatteria la notte del 12 di aprile, prepotentemente, senza motivo, in mezzo a noi umani nel lettone… scappato sul ponte dell’arcobaleno il 16 maggio, all’alba, lasciando un vuoto grandissimo dopo solo un mese di convivenza.

Sono cose che capitano a quelli che aprono il cuore a queste piccole creature che hanno bisogno di aiuto, ben sapendo che la vita insieme alle gioie porta spesso i dolori.
Perchè un cuore, una volta aperto, è difficile da curare.

Red Pepe  e io

Li amiamo senza limiti, li curiamo, diventiamo la loro tana, spargiamo pallette di lana e topolini di carta in giro per casa per vederli giocare, dormiamo con loro, siamo impermeabili ai lazzi della gente “normale” perché ogni anima che ospitiamo nel nostro cuore non solo prende ma ci da tanto, amore, risate, preoccupazioni…

PepePiedi

Ma soprattutto, ci illudiamo di poterli proteggere da mondo fuori… ma non è così.
Potremmo trasformarli in piccoli reclusi dorati, chiuderli da questa parte del vetro ed essere sicuri che così non gli accadrà mai niente, ma non sarebbe vero e non sarebbe vita.
Eppure, l’illusione è troppo bella. L’illusione di credere che sotto la nostra gonna niente potrà mai succedere… e ci crediamo.

RP-DSC03212E un giorno vanno via.
Pepe è andato oltre il ponte...
A noi resta il compito di raccogliere tutti i giochi che ha lasciato per terra, pulire la sua cassettina, rattoppare il copripiumone che ha rotto giocando e cercare un altro cerotto da mettere sul cuore.
In questo momento ho troppo male e non mi consola pensare a quanto chiasso ci sarà quando anche io li raggiungerò tutti al di la del ponte.
Li rivoglio tutti qui con me... ma questo non si può.
Ciao Pepe, adesso quando piove saprò che sei tu che hai bucato le nuvole per gioco... non è colpa tua se loro svolazzano nel cielo!

miciapallina e GrandeGatto

p.s. un abbraccio speciale ad un’amica speciale che per un brevissimo mese è stata la “mamma” a distanza del nostro Pepe….

16 miagolio:

sononera ha detto...

Mi dispiace tantissimo, io che non sono tra i normali , lo so. E mi sento anche in colpa, perchè invece io faccio vivere i miei in una gabbia dorata e strappati alla natura e alle piccole bellissime cose che ci sono fuori. Mi sento egoista.

miciapallina ha detto...

Ciccina lascia perdere! Io non vivo in un appartamento tu si, e se ne avessi la possibilità credo che anche tu ti trasferiresti in campagna e li faresti tutti felici...
Charlino viveva in un miniappartamento con GrandeGatto quando li ho conosciuti entrambi, ed era un gatto felice!
Conta l'amore che gli diamo, e tu ne dai tantissimo.
Non sei egoista... ognuno da quello che può... tu sei una bella persona!

Silvia ha detto...

Ciao Pepe, mancherai a tutti i tuoi umani e compagni felini... queste notizie stringono sempre il cuore. Corri felice sul ponte, presto o tardi tutti quanti arriveremo lì dove sei tu ora...

Sarah FragolaeLimone ha detto...

Piccolo, dolce angioletto...
Che tristezza saperlo già là, con tutti i nostri tesori: ora è al sicuro, in compagnia, ma certo che qui c'è una voragine da rattoppare, di nuovo.
Un abbraccio ragazzi :*

PSICOTAXI ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Geillis ha detto...

Io l'altro ieri alle otto e mezzo di mattina ero al pronto soccorso veterinaria, Koko urlante nella gabbietta, tre formazioni preroccupanti sparse per il corpo, la paura che fosse tumore...il poverino è stato spremuto fino a sanguinare, per fortuna erano cisti e calcificazioni, poi la vista cardiologica, la rasatura e tutto il resto, insomma, una mattinata terribile...per fortuna è andata bene, però ormai ha sedici anni, stiamo con la paura che prima o poi ci lascerà per raggiunti limiti di età, per cui ti capisco benissimo, capisco il tuo immenso dolore, un abbraccio forte

nightfairy ha detto...

Mi dispiace tanto tesoro, condivido tutto ciò che hai scritto...un dolce abbraccio!

Morrigan ha detto...

un abbraccione e una coccola speciale da parte di Parisina! :-((

Viviana B. ha detto...

Era bellissimo e chissà che danni sta facendo con le sue unghiette sfilacciando arcobaleni… :-)
La "fregatura" nell'amare gli animali sta nel sapere che tutti - o quasi, se escludiamo elefanti, tartarughe e pochi altri - sono meno longevi di noi. E non è così comune affezionarsi appassionatamente a un elefante o una tartaruga…
Cani e gatti stanno con noi sempre troppo poco. Comunque. Ma rendono ogni giorno prezioso e rendono noi migliori. Ti abbraccio forte!

ziamaina ha detto...

"e cercare un altro cerotto da mettere sul cuore."
Ecco, questa frase dice tutto.
E io, con le lacrime agli occhi, pur avendo già letto questo post altre volte, non riesco a dire altro...
Ciao Pepe...

CoCò ha detto...

Ciao cara non passavo a trovarti da una vita mi piace leggere cosa è accaduto in questomio epriodo di assenza

Lo ha detto...

micia....io ti abbraccio...e piango...ma ti abbraccio giuro

frasca.mastro ha detto...

ricordavo questo fantastico blog non solo per le ricette! sono felicissima, sto per adottare un gattino dal pelo rosso come i miei capelli!!! :) di certo avrò bisogno di tanti tanti tanti consigli...buon w.e.!

Tekeros ha detto...

Qlxchange Ha detto: interessante

miciapallina ha detto...

Rispondo qui a tutti... grazie...
Abbiamo avuto bisogno di stare in silenzio per un po, davvero troppo dolore, troppi baffetti che in quest'anno se ne sono andati, troppo di troppo.
Un respiro profondo e poi si ricomincia.
Perchè non ci si può arrendere mai.
Domani chissà ci arriverà!
Grazie per tutte le vostre parole, per non averci lasciato soli.
Grazie.
nasinasi
miciapallina stanca ma che non molla!

marilinda ha detto...

ho letto adesso per caso questo tuo post....mi hai commosso e ho ripensato alla nostra stellina che ci ha fatto compagnia per 16 anni fino a quando qualcuno non ha rubato la sua vita ...ci manca e ci intenerisce ricordare che splendida compagna affettuosa è stata

 
/// Accettazione Cookie -> /// – Stile del Banner –> ///– Script dei cookie –> ///– Gestione barra dei cookie –> /// Accettazione Cookie – Fine –>