martedì 24 febbraio 2009

Metti una giornata di sole...

(con le chiacchere, i gatti e gli amici e un compleanno)

PIC-DSC03804
... e metti che è domenica e te ne stai li seduta al sole a lavorare una bella sciarpa arancione "gatta addicted"...

... e metti che è carnevale e ti viene voglia di fare qualcosa un po sopra le righe, abbastanza da mandare al diavolo questi ultimi mesi, che a sfiga non si sono fatti mancare nulla (acci loro) e magari potresti anche "friggere",....

... e metti che domani è il compleanno di una persona importante alla Gatteria (AxelT giurin giuretta prima o poi correggo tutte le volte che ho sbagliato scrivendo il tuo nome su questo blog!)...

E allora?

E allora si "Chiacchera"!!!

PIC-DSC03822

Belle, fragranti, profumate, tutte cosparse di zucchero a velo, a me mettono allegria e anche se ricette in questi giorni ne ho viste tante (ma tante tante) io la mia la vorrei mettere lo stesso..... sono le Chiacchere che friggeva la mamma quando eravamo piccoli e che adesso non fa da tantissimo (e infatti il fratellone ne ha mangiato così tante che quasi ne prendeva la forma!)... hanno un valore sentimentale (mica perchè sono buonissime!)

Allora.... servono pochi ingredienti:

° 500 gr di farina

° 50 gr di burro

° 1 uovo intero e 1 tuorlo

° vino bianco o marsala

° 1 pizzico di sale

° olio per friggere

° zucchero a velo

Quindi, citando la ricetta:

"In una ciotola battere bene l'uovo intero, il tuorlo e lo zucchero.
Mescolando con un cucchiaio di legno unire il pizzico di sale, il burro fuso e, poco alla volta, la farina, alternando con qualche cucchiaio di marsala (la ricetta originale prevede del vino bianco, ma voi vi fidate della pallina?).
A questo punto versare l'impaso sulla spianatoia e lavorarlo come fosse la pasta per le tagliatelle (alla fine dovrete ottenere un impasto liscio e setoso... ci vuole un po di olio di gomito... oppure barare usando la macchinetta del pane come impastatrice, come ho fatto io).

PIC-DSC03811

(... quei puntini neri che si notano non è polvere di caffè, e nemmeno un difetto della macchina fotografica, è essenza di vaniglia)
Fare una bella palla e lasciarla riposare sotto un panno per una ventina di minuti (se ci riuscite... se non la pizzicate tutta nel frattempo... se non avete un fratellone che gira per casa e se la mangerebbe anche cruda!)
Distendere adesso la pasta all'altezza di pochi millimetri...

PIC-DSC03814... quindi, con un tagliapasta a rotella dentellata (o con quel che vi pare a voi) ricavare delle belle strisce (3 X 15? urka come siete precisini!)... e friggere in olio bollente

PIC-DSC03819

Una nota di servizio: se non volete dare il colpo finale al vostro tunnel carpale usando il mattarello, vi conviene usare la macchinetta sfogliatrice (quella delle tagliatelle per intenderci). Le chiacchere blobbose fotografate qui hanno lo spessore della tacca 5 della mitica Imperia... se invece le fate ancora più sottili, alla tacca 6 per intenderci, frigendole non faranno le bolle ma rimarranno friabilissime e scioglievoli in bocca.

Naturalmente alla Gatteria in questo passaggio della frittura mip e GG si sono organizzati....

Ecco... mip alla sfoglia... farina alla mano... sfoglia e taglia la pasta con una precisione quasi comica... quindi, con gesto scattante, passa i nastroni a GG che con mossa fulminea li cala nell'olio bollente... un nanosecondo e la sfoglia fa il palloncino (e GG si inalbera perchè non riesce a girarlo)!!!

GG tira quindi fuori dall'olio i palloncini....

PIC-DSC03816

  ... e  li mette a scolare sulla carta...

PIC-DSC03818

... ed ecco di nuovo mip che fra una sfogliata e una ritagliata li riprende  e quando sono freddi li spolvera di zucchero a velo..... ed ecco fratellone che arriva e colpisce di zampa e.... CIOMP! Chiacchera sparita!

Miracolooooooo......

Insomma, per farla breve (e quando mai) ci siamo davvero divertiti, abbiamo chiaccherato, ridacchiato, tagliato le zampine al fratellone che veniva a rubacchiare (ma era solo un assaggioooooo) e sgridato fermamente GG che dava manforte al fratellone (per non farlo sentire troppo in colpaaaaaa!)

E nonostante tutto ne sono venute tantissime!

PIC-DSC03823

Poi è arrivato anche AxelT, che più della versione "festeggiato" sembrava rivestire i panni di Babbo Nat-Ale, con tutti i pacchettini che gli pendevano dalle zampine, ops, manine (...e AxelT GRAZZIEEEEE ancora e ancora).

Anche i gatti hanno gradito, decisamente.

PIC-DSC03824

Avete visto cosa combina una giornata di sole?.....

E adesso che mi ricordo.... la sciarpa?????

PIC-DSC03807Così!!!!

 nasinasi festaioli a tutti!

27 miagolio:

Valeria e Marco, ovvero i Filibustieri ha detto...

ai che nonostante la sfiga, alla Gatteria l'allegria non manca mai!
bacinasi

miciapallina ha detto...

Valeria ... tu dici?

koala ha detto...

Ma che bella storia, mi ha fatto venire l'acquolina in bocca...
Io mi sarei associata a tuo fratello a sgraffignare.
Meno male che ogni tanto esce il sole e torna un pò di allegria, coraggio micia.
baci ai nasi

Geillis ha detto...

mitica la sciarpa con gatto!!!

Sono proprio i peggio...
:-)

Quest'annp io niente frappe, sarà per l'anno prossimio...chissà perchè fanno tutti la ricetta della propria mamma? Anche la mia le fa buonissime, ma quest'anno non ho fatto in tempo ad assaggiare neanche le sue

Appena arriva la primavera, ci organizziamo per un sabato in centro, magari a prendere un the e a farci due chiacchiere, ti va?

miciapallina ha detto...

Koala
eheheheheh... in effetti le zampine pronte a sgraffignare erano parecchie! Ma pallina vigilò!

Geillis, è che certe ricette sono ricette del cuore! E poi le mamme sono sempre le mamme!
Pomeriggio a chiaccherare magari con il the?
Daccordissimo!

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Quanto mi manca il sole di Roma, ma quanto mi manca la Gatteria! E quanto ti invidio quel padellone :-))
Baci cara Micia
Alex

Viviana B. ha detto...

Eh, le giornate di sole guarda un po' cosa son capaci di combinare!
Bellissimi i mici e bellissimo il tuo racconto!
Struscio il naso e ti auguro giornate piene di sole e di gioia!

miciapallina ha detto...

Alex quel padellone in realtà è un tegame a due manici... ma siccome ha i bordi altissimi e mi ripara dagli schizzi, io lo adoro!
Ma quando torni????
Ma daiiiiii????
Torna!!!!

Viviana, ieri piovea di nuovo, oggi c'è il sole... starà arrivando la primavera?

PENNYB ha detto...

ma le tue chiacchiere non sono come le chiacchiere che si comprano..assomigliano a una bontuosa bontà..se ne avverte la fragranza anche solo per foto..
PennyB invidiosissima!
micia ci vediamo presto..

PENNYB ha detto...

Non riconosco più i tuoi mici..chi è quel bel gatto che distrugge la sciarpa arancione? quanti sono ora i gatti della gatteria?

miciapallina ha detto...

Penny carissima!
Vedi tu che abbiamo proprio in preparazione un nuovo organigramma felino della Gatteria!
Comunque, per soddisfare la tua curiosità, LEI si chiama Puzzetta, sorella di Dino (diminutivo di Lavandino).
E' microscopica, dolcissima, ruffianella!
Ma..... perchè non vieni di persona a conoscerla?
siiiiiii?????

nasinasi

p.s. anche se quando verrai il carnevale non ci sarà più.... io le chiacchere te le faccio lo stesso!.... vedi che micia corruttrice che sono?

Pupina ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Pupina ha detto...

Micia: non vorrei ti offendessi, sai che ti adoro e che sei una sorella per me, ma....la prossima sciarpa che mi regali anzichè farla tu potresti farla realizzare alla Puzzetta nel post?
Mi sembra molto competente, e dopo la miciapallinasciarpa ci terrei ad avere anche la Puzzettasciarpa!
'asssssssieeeee :))))

P.S: mai provate le frappe con la grappa (che poi essendo venete come Nonit diventano i Crostoli)? Sono buonissime anche così!

Nasibaci con bavetta

miciapallina ha detto...

Pupina
vabbeneeeee.... girerò l'ordine alla Puzzettosa!
Che però in questi giorni è molto impegnata con il suo primo calore... abbiamo già preso l'appuntamento con rominasantadonna.... a lei abbiamo detto che andrà dall'estetista!
Per il momento a noi sembra di avere per casa uno strano ibrido felino-tortora-muccoso!
E mi domando.... ma piccola com'è, da dove se la tira fuori quella voce in notturna?
mah!
Misteri Felini!

nasinasiaddormentati

Pupina ha detto...

Potreste chiamarla "Puzzetta ugola d'oro"... Amore bello, dall'estetista le avete detto?
Strano che non vi abbia guardato male e vi abbia detto: "io dall'estetista? Come potrei mai essere più bella di così???" :)

Paola ha detto...

Nasinasi! cara Miciapallina,
anche te non scherzi con i dolci!?!
le frangette, le chiamava la mia mamma e le adorava! ricordo con piacere anch'io quelle che faceva mia nonna(materna) sottilissime,profumate,croccanti e zuccherose! mi piacevano proprio tanto-
E' stato un piacere assaggiare anche una delle tue.
Buona notte, a presto...ron ron da Pallina

miciapallina ha detto...

Pupina
Ugola d'oro?
A gia.... a te la femminuccia al primo calore attualmente manca... stanotte ha rischiato di trasformarsi in una gatta volante!
E poi.... pretende di uscire, la faccio uscire, pretende di rientrare.... e adesso abbiamo capito perchè.... vorrebbe tanto, la preziosa, che noi lasciassimo la porta aperta in modo che lei inviti i suoi nuovi amichetti a casa.... hai presente gli altri gatti di casa come sono felici di cio?
Comunque, a breve aggiornamento dell'organigramma della Gatteria con le nuove foto degli inquilini!

miciapallina ha detto...

Paola
Grazie cara Paola!
E' un piacere per me invitarti alla Gatteria a mangiare una frappa ... e magari si potesse fare davvero!
E si... in questo periodo pullulano i dolci a casa, e dovremmo anche essere a dieta, dovremmo...
Vabbè... un dolce è l'oppio della malinconia!
Mi raccomando, tanti grattini alla mia ononima "Pallina"!!!

nasinasi

Aiuolik ha detto...

Finalmente riesco a passare in Gatteria...e posso dirti "bentornata!". Quando vuoi un po' di sole passa di qui, anche se quest'anno abbiamo avuto tanta pioggia in realtà!

Ciaooooo

ziamaina ha detto...

Ma che bella Puzzetta, avvolta nella lana arancione è ancora più splendida :-)
Spero che le sue pene d'amore si risolvano presto :-/
Ma il miciobianco nero che assaggia le frappe (chiacchiere/bugie/crostoli/frangette/ecc.) chi è? :-)

miciapallina ha detto...

Aiuolik
CAra graditissimo il tuo bentornata!
A sole non mi lamento... come vedi alla Gatteria ci sono delle domeniche soleggiate che sono strepitose, ma essendo una gatta marittima, nata e cresciuta a Cagliari, casa vista mare.... capirai come mi manca...
Mi manca la salsedine!!!!
Comunque... ci sono grosse novità in pentola, quindi chissà... magari potei passare dalla Trattoria a festeggiare insieme!
nasinasi

miciapallina ha detto...

Ziamaina
Vero che è bella? Diciamo che tra tutti gli inquilini è decisamente la più "comune"... ma è così piccola, piccola piccola... quando mette la testa nel palmo della mano di GG scompare tutta... e chissà perche a GG diventano gli occhi lucidi... boh?
E il gatto bianco e nero, LUI è il RE di tutta la gatteria, il capostipite, colui che se non ci fosse chissà se ci saremmo mai incontrati noi umani, il nostro tiranno despota amatissimo!
Lui è Charlie.... l'unico!

nasinasi

Viviana B. ha detto...

Ahprrrrr! Ahprrrrrr!!! Ronronno come se fossi reduce da un tuffo nell'erba gatta... o nel tuo prezzemolo, a scelta! :-D
Una strusciatina di naso sorniona e tanti tanti ron ron per augurarti una buona serata!

marihornet ha detto...

heilà! noi per i mototour abbiamo in mente umbria per il 1 maggio e dolomiti per il 2 giugno...maqquandocissivedrà noi??

spiritodellaterra ha detto...

Questo blog è stupendo e pieno di dolcezza, ho pianto tanto leggendo questo "Attraversando il ponte", grazie per le emozioni che mi hai donata leggendolo, non posso fare altro che continuare a seguirti.

Laura ha detto...

io ho la tazza che fa coppia con il piattino che hai fotografato.

miciapallina ha detto...

Laura hai davvero la tazza?
ma che meraviglia!!!!!
eheheheheheh lo vedi che ho ragione a volerti conoscere?

nasinasi

 
/// Accettazione Cookie -> /// – Stile del Banner –> ///– Script dei cookie –> ///– Gestione barra dei cookie –> /// Accettazione Cookie – Fine –>